Cannabis: Consulcanapa sostiene principi di libertà sanciti dalla Corte di Cassazione

Cannabis: Consulcanapa sostiene principi di libertà sanciti dalla Corte di Cassazione

Dopo i chiarimenti forniti dalla Corte di Cassazione e le raccomandazioni dell’OMS è necessario consolidare ed affermare  tali principi di libertà anche presso i Ministeri competenti.

Le audizioni informali in corso di svolgimento dinanzi alla Commissione Agricoltura rappresentano una enorme occasione per recepire definitivamente gli indirizzi forniti dai Giudici e dall’OMS anche e soprattutto per stoppare sul nascere tendenze autoritarie ed illiberali  che, come correttamente evidenziato dalla stessa Corte di Cassazione non fanno parte del nostro ordinamento ma sono tipiche di Stati autoritari in cui vi è un diverso rapporto tra Stato ed individuo. 

Tali orientamenti NON POSSONO E NON DEVONO trovare spazio nel nostro ordinamento e nella società moderna.

Riteniamo necessario che anche la politica sancisca con fermezza il rispetto di quei principi di legalità, tracciabilità e trasparenza che risultano imprescindibili per lo sviluppo del settore canapa, il quale è  purtroppo ancora frenato da isolate interpretazioni limitative  della libertà individuale e di iniziativa economica che peraltro non sono suffragate da alcun dato logico e  scientifico.
Consulcanapa sostiene i sacrosanti principi di libertà sanciti dalla Corte di Cassazione e la libera iniziativa economica delle aziende agricole e commerciali per la crescita e lo sviluppo del settore cannabis.
A breve faremo un seminario on-line sui recenti orientamenti della Cassazione
Per consulenze scrivere a info@conssulcanapa.it

One Response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *